Google vs Apple

Non solo tu anche altri : 769 in questo momento!

Google vs Apple – Tablet, smartphone e tv: ecco come Google risponde a Apple. Il ceo Sundar Pichai, nel mondo 1,4 miliardi di dispositivi.

Google vs Apple – Il sistema operativo Android per dispositivi mobili “equipaggia 1,4 miliardi di dispositivi in circolazione del mondo”. Lo ha detto Sundar Pichai, alla sua prima presentazione da Ceo di Google da quando la compagnia è confluita nella holding Alphabet lo scorso 10 agosto, dando il via alla conferenza di San Francisco dedicata ai nuovi prodotti. Una mossa che arriva a pochi giorni dal lancio dei nuovi iPhone del rivale Apple, che hanno segnato un boom di vendite nel week-end.

I primi due dispositivi mostrati sono due nuovi smartphone Nexus. Si tratta del Nexus 5X costruito da LG, con display da 5,2 pollici, fotocamera da 12 megapixel e peso di 136 grammi; ma c’è anche il più performante Nexus 6P prodotto da Huawei, che ha display da 5,7 pollici, fotocamera da 12,3 megapixel pensata per scattare in condizioni di scarsa illuminazione, processore potente, spessore di 7,3 millimetri, altoparlanti stereo, e scocca in alluminio di “qualità aeronautica” (presumibilmente la lega di alluminio del gruppo 7000 usata anche da Apple nei nuovi iPhone 6S e 6S Plus ‘anti-bendagate’).

Il Nexus 5X ha un prezzo che parte da 379 dollari, mentre per il Nexus 6P ha un listino a partire da 499 dollari. Entrambi sono preordinabili da oggi sul Google Store in Usa, Regno Unito, Irlanda e Giappone. In seguito saranno disponibili in altri paesi.

Entrambi i dispositivi arrivano con ‘Android Imprint’, che consente di sbloccare il telefono con l’impronta digitale, hanno una porta Usb di tipo C per la ricarica veloce della batteria e sono equipaggiati con Android 6.0 Marshmallow, la nuova versione del sistema operativo di Mountain View.

Ma la compagnia riserva altre novità. Arriva infatti primo tablet ‘fatto in casa’, interamente da Big G in sfida a Apple. Si chiama Pixel C, è un tablet ‘convertibile’ da 10 pollici, con tastiera removibile che si connette magneticamente, pensato per lavoro e tempo libero. La scocca è in alluminio e il design ricorda quello del pc portatile Chromebook Pixel, presentato nel marzo scorso. Sarà acquistabile online sul Google Store “in tempo per le vacanze natalizie”. Il prezzo parte da 499 dollari per il tablet, mentre la tastiera costa 149 dollari.

Dal palco di San Francisco arriva anche ‘Chromecast Audio’, una ‘chiavetta’ che si collega ai normali altoparlanti di casa per riprodurre musica, radio e podcast via wi-fi. La compagnia svela anche una nuova versione del tradizionale Chromecast, il dispositivo collegato al televisore per vedere contenuti web in streaming di cui Big G ha venduto oltre 20 milioni di pezzi. Il nuovo modello è più veloce e dal design rinnovato e rotondeggiante, disponibile nei colori nero, rosso e giallo. Su entrambi i dispositivi Google annuncia l’arrivo del servizio di musica in streaming Spotify. Per entrambi i Chromecast il prezzo è di 35 dollari.

Infine, arrivano tre nuove funzioni per Foto. La prima è la possibilità di creare album condivisi di foto e video, con un tasto ‘più’ per aggiungere nuove immagini; la seconda è il supporto a Chromecast, per inviare le foto dallo smartphone allo schermo della tv; e la terza sono le etichette, per inserire nomi delle persone o degli oggetti raffigurati in modo da facilitare la ricerca in seguito.

Seguici su Facebook: No Secret News

Non solo tu anche altri : 769 in questo momento!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *