Tennis dal mondo…

Non solo tu anche altri : 861 in questo momento!

Tennis da mondo – Anno d’oro per l’Italia, dopo lo splendido USOpen femminile, le donne continuano a far parlare di loro. La Williams vince ed è record personale per la tennista americana

Tennis da mondo – Atp Shenzhen: Bolelli al secondo turno. Affronterà il dominicano Estrella Burgos.

Esordio vincente per Simone Bolelli a Shenzhen (Cina), dove è l’unico italiano in lizza. Il 29enne emiliano, numero 62 Atp, ha battuto per 6-2 7-6 (2) l’austriaco Andreas Haider-Maurer, due gradini più in basso nel ranking, che aveva già superato nell’unico precedente.

Nel secondo turno Bolelli affronterà il dominicano Victor Estrella Burgos, numero 66, che si è imposto per 4-6 7-6 (3) 6-4 sull’australiano Matthew Ebden.

Tennis: Wuhan, Vinci e Giorgi avanzano. Superate Begu e Bencic, al terzo turno trovano Kvitova e Kerber.

Roberta Vinci e Camila Giorgi avanzano al terzo turno a Wuhan (Cina), superando rispettivamente la romena lrina-Camelia Begu e la svizzera Belinda Bencic. La 32enne tarantina si è imposta 6-4 6-3 sulla Begu e ora troverà la numero 4 del mondo, la ceca Petra Kvitova.

La Giorgi è avanzata grazie al forfait della Bencic, che si è ritirata per un infortunio alla gamba, dopo aver perso il primo set per 6-2. Nel terzo turno la 23enne marchigiana trova la tedesca Angelique Kerber.

Vittoria n.700 per Venus Williams. E’ la 9/a nell’era Open, la seconda in attività dietro Serena. Battendo per 6-4 6-3 la tedesca Julia Goerges nel secondo turno del torneo di Wuhan, la statunitense Venus Williams ha vinto il match numero 700 in carriera.

E’ la nona tennista nell’era Open a raggiungere tale traguardo, la seconda ancora in attività dietro alla sorella minore Serena, che ora è a quota 737, dopo aver toccato i 700 l’1 aprile scorso nei quarti di finale a Miami. “Sono contenta che nessuno me l’abbia detto prima, sarei stata un po’ nervosa”, ha commentato la 35enne Venus

Seguici su Facebook: No Secret News

Non solo tu anche altri : 861 in questo momento!

Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterPin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *